Skip to main content

Girotto - Ferra: sax e chitarra per un rooftop concert firmato LeXGiornate e Elnòs Shopping

Bebo Ferra e Javier Girotto suonano sul tetto di Elnòs Shopping per LeXGiornate
Bebo Ferra e Javier Girotto suonano sul tetto di Elnòs Shopping per LeXGiornate

Mercoledì 5 settembre il sassofonista argentino Javier Girotto e il chitarrista Bebo Ferra si sono esibiti in un concerto aperto solo agli addetti ai lavori, ai giornalisti e a pochi invitati. Lo spettacolo si è svolto infatti in un luogo normalmente chiuso al pubblico e ha dirottato la musica verso nuovi e più alti orizzonti, verso l'azzurro del cielo.
I due musicisti hanno suonato sul tetto del centro commerciale Elnòs Shopping di Roncadelle, illuminati dalla calda e suggestiva luce di un tramonto d'inizio settembre. Tra improvvisazione e contaminazioni sudamericane, al pubblico sono stati proposti cinque brani, per la maggior parte tratti dall'album Kaleidoscopic Arabesque: Kaleidoscopic Arabesque, Melodehia, Paoletta, Fernando e Luna di Mezzogiorno. Il concerto è stato filmato da quattro telecamere e da un drone, abilmente mossi dal regista Emanuele Coco e dal suo staff. Il video ufficiale sarà reso disponibile nei prossimi giorni e andrà in onda sul web e sui teleschermi del centro commerciale per rendere omaggio al festival e al secondo compleanno di Elnòs Shopping.


Fino all'ultimo minuto, i due musicisti hanno atteso nel backstage incuriositi.


Bebo Ferra: Javier, ma hai capito cosa facciamo stasera? A me è già capitato in passato di suonare su un terrazzo... Fu un'idea carina, ma su un tetto non mi era mai successo!

E alla domanda: è un omaggio al loro concerto degli U2 sul tetto del Republic Liquor Store di Los Angeles o all'esibizione dei Beatles nel 1969?


Ferra e Girotto hanno risposto:


Sì, potrebbe! Siamo proprio in buona compagnia!

Alle 19 è iniziato il soundcheck sul tetto e, mezz'ora dopo, sax e chitarra hanno potuto incantare gli ospiti regalando forti emozioni. Durante l'esibizione, la musica è vibrata nell'aria e si è raccontata al pubblico. Javier Girotto ha infatti spiegato il significato legato alla storia del Moxeño che porta con sé e che ha suonato anche durante la serata sul tetto.


Javier Girotto: il Moxeño è un flauto che racconta una storia particolare, che ha un messaggio di vita. Quella che suoniamo stasera è una musica senza parole, ma che ha tanto da dire. Il Moxeño nasce sulle alpi andine, in un paese dove le montagne hanno sette colori. Lì vi abitano delle persone che nascono lontane dalle tecnologie e lì ho incontrato Guari. Lui ha creato per me questo strumento e, quando io gli ho chiesto – come fa tipicamente ogni occidentale – quanti soldi voleva in cambio, mi ha risposto: "Non voglio denaro. Quando tornerai in Europa, scava una buca nel terreno e riempila di vino o di cibo. In questo modo ringrazierai la terra e la ripagherai per la canna che io le ho tolto e che ho utilizzato per costruire questo strumento".

Un racconto semplice, ma efficace, che durante la serata ha fatto riflettere i presenti sulla circolarità delle cose, sulla restituzione, sulla tutela del pianeta e sull'attenzione al consumo delle sue preziose risorse.


Siamo entusiasti all’idea di aver rinnovato la collaborazione con il Festival LeXGiornate, evento che in questa edizione promuove valori che stanno alla base del mondo IKEA, a partire dal rispetto per il nostro pianeta e dalla sostenibilità. Abbiamo fortemente voluto realizzare il concerto sul tetto con il prezioso contributo artistico e musicale di Javier Girotto per sottolineare ancora una volta quanto ELNÒS Shopping miri a essere sostenibile e a dare valore aggiunto al territorio. Il nostro impegno verso uno stile di vita e di lavoro nel segno del risparmio energetico, del riciclo e dell’utilizzo di materiali rinnovabili e provenienti da fonti sostenibili è per noi un elemento di base delle attività che svolgiamo e un valore che vogliamo condividere con il nostro territorio.

UMBERTO MARZINI
direttore di Elnòs Shopping


Anche il brano intitolato Fernando e dedicato da Bebo Ferra all'amico sassofonista ha un significato nascosto, che richiama le origini argentine di Girotto. Fernando è infatti il nome di un cocktail – miscela di Fernet-Branca e Coca Cola – che viene bevuto abitualmente dagli abitanti di Córdoba, città natale del musicita.

Javier Girotto tornerà a Elnòs Shopping il 21 settembre, penultimo giorno del festival, in compagnia di Gianni Iorio. Il concerto inizierà alle 19 e sarà un modo per festeggiare insieme il secondo compleanno del centro commerciale (aperto ufficialmente al pubblico il 22 settembre 2016).


 

Scroll