Skip to main content

Il progetto AIB-LeXGiornate per raccontare il tessuto industriale attraverso i parametri della creatività

La collaborazione con AIB si concretizza in un nuovo format e tre eventi speciali inediti
La collaborazione con AIB si concretizza in un nuovo format e tre eventi speciali inediti

Mai come quest’anno il festival LeXGiornate ha aperto la strada a nuove contaminazioni e a nuove traiettorie convergenti, che dal mondo della musica si allargano sempre più in profondità nel tessuto bresciano e nella sua storia: è così che lungo l’asse economia-cultura ha preso forma una nuova, importantissima collaborazione con AIB (Associazione Industriale Bresciana), per raccontare la storia di una città e del suo territorio - quello bresciano appunto - attraverso la storia di chi ha reso Brescia famosa in tutto il mondo: l’industria. L’artista legge il suo tempo, ecco allora che per questa edizione abbiamo deciso di provare a raccontare il tessuto industriale attraverso i parametri della creatività che da sempre caratterizzano LeXGiornate: seguire una regola, varcare i confini, cambiare le coordinate, scrivere e riscrivere, idee che viaggiano.
Con l’aiuto di Daniela Grandi e Mauro Esposto, rispettivamente presidenti del settore estrattivo e di quello alimentare, è stato studiato un progetto che vedrà incontrarsi nel corso del festival, nella tensostruttura allestita in piazza Vittoria, alcune delle realtà più importanti e significative legate al mondo dell’industria bresciana, che attraverso le voci dei protagonisti racconteranno “in modo nuovo, un nuovo modo di essere industria”.
Il progetto AIB-LEXGIORNATE si concretizzerà poi in tre concerti di grande fascino in altrettante “cattedrali” dell’industria bresciana: la cava Burgazzi di Rezzato (un simbolo dell’industria estrattiva), gli spazi dell’azienda Ambrosi (a rappresentare l’industria alimentare) e Commerciale Siderurgica Bresciana, un’icona per quel che riguarda la lavorazione del ferro.

- Link diretto agli incontri di UN NUOVO MODO DI ESSERE INDUSTRIA
- Link diretto ai TRE EVENTI SPECIALI

 

Brescia è un modello conosciuto nel mondo per la sua straordinaria dinamicità imprenditoriale e per la sua capacità di sviluppare prodotti e soluzioni eccellenti. Qui si innesta la scelta di partecipare al festival LeXGiornate, manifestazione che affonda le radici nella creatività, nella cultura e nella ricerca delle novità. L’industria bresciana, piccola o grande che sia, è il motore economico della nostra Provincia, è un combinato di spinta innovativa, abilità professionale e intellettuale, passione e orgoglio. Tutte queste energie alimentano le nostre imprese e collaborano a quella creazione di valore necessaria per sostenere una crescita sostenibile e, con essa, accrescere il benessere condiviso.

GIUSEPPE PASINI
PRESIDENTE AIB

 

Il Progetto AIB, sviluppato in collaborazione con LeXGiornate, vuole essere un nuovo modo di raccontare il mondo dell’industria attraverso connessioni e contaminazioni con il mondo dell’arte e della cultura. Da qui nasce la volontà di “abitare” alcune cattedrali del mondo industriale bresciano con le magie sonore di alcuni dei più grandi artisti del circuito internazionale. Alla base di un progetto industriale vincente c’è sempre grande creatività: ripercorrendo i cinque parametri da cui prende vita il festival LeXGiornate, abbiamo disegnato un percorso che possa interpretare la capacità del mondo dell’industria di seguire una regola e varcare i confini per cambiare le coordinate e offrire nuove prospettive alle idee migliori che emergono dal nostro territorio.

DANIELA GRANDI
PRESIDENTE SETTORE ESTRATTIVO AIB

 

L’industria alimentare negli ultimi anni ha raggiunto un’elevatissima qualità grazie a una continua ricerca legata alla creatività e alle esigenze della gente. Non sempre i grandi numeri sono sinonimo di bassa qualità. Anzi: questo progetto vuole far incontrare mondo dell’industria e mondo della cultura, aprire nuove strade, promuovere nuovi incontri, dimostrare che, quando valori come sapienza e conoscenza incontrano arte e musica, non può che innescarsi un “dialogo” estremamente stimolante.

MAURO ESPOSTO
PRESIDENTE SETTORE ALIMENTARE AIB

 

 

Scroll